Arsenal-Manchester City, il pronostico è over

di Alba D'Alberto Commenta

Il calcio è sempre il bacino migliore per le scommesse. Questo week-end è particolare perché riparte la stagione inglese e le squadre non hanno completato la preparazione. Numerosi in match in programma ma quello che c’interessa è lo scontro tra Arsenal e Manchester City.

in azione un giocatore del Ludogorets

Il grande calcio parte molto presto quest’anno. Tra sabato e domenica infatti, a un mese dalla conclusione del Mondiale in Brasile, l’Inghilterra è pronta ad azzerare la brutta figura rimediata a Rio con una nuova stagione calcistica.

E si riparte con una sfida ad altissimi livelli, quella tra l’Arsenal di Wenger e il Manchester City di Pellegrini. Lo scontro è inserito nella Community Shield, la Supercoppa e il confronto si terrà a Wembley. Il Manchester è campione ma l’Arsenal ha portato a casa la FA Cup quindi dovrebbe essere una partita equilibrata.

La Supercoppa è stata sempre un tripudio di goal, tranne l’anno scorso quando lo United ha vinto contro il Wigan per 2-0 e c’è stato soltanto un Under, nonostante tra le due squadre ci fosse una grande disparità.

Stavolta la sfida è tra due top club che però devono fare i conti con la preparazione non ancora conclusa e con una serie di assenze importanti. Per esempio, l’Arsenal non può contare su Ozil, Podoslski e Mertesacker, anche se potrà far debuttare Nino Sanchez, strappato al Barcellona per 40 milioni di euro.

Pellegrini, contro i Gunners, avrà un problema in difesa. I suoi ragazzi sono tornati dalla Guinness Cup e ci sarà spazio in atto per Jovetic che dovrebbe sostituire uno Dzenko non ancora in forma. Basterà questa sostituzione a far volare la squadra di Allegri?

La partita si gioca domenica alle 16 e si vedranno in campo pochissimi tatticismi. Prevarrà sicuramente la voglia di vincere. I bookmakers, dunque, propongono agli scommettitori un Over pagato a 1,75 di media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>