MotoGP ed F1, ecco le sfide più entusiasmanti del week-end

di Alba D'Alberto Commenta

A Misano la prossima sfida sarà tra Marquez e Rossi mentre per quanto riguarda la F1, quello su cui si scommette è il titolo mondiale. Sempre più accreditata una vittoria di Rosberg nonostante sia marcato stretto dal compagno di squadra. 

Iniziamo dal motociclismo per dire che per la prima volta in questa stagione Rossi è dato per favorito e tutto dipende dal fattore pista, ovvero dal fatto che la prossima sfida è sul circuito di Misano a due passi da casa per il Dottore. Ad inseguirlo ci dovrebbe essere Marquez mentre sembra tagliato fuori dai giochi che contano il buon Lorenzo. Sintetizza così le quotazioni il Corriere dello Sport:

Per la prima volta in stagione è favorito nelle scommesse sul vincitore della gara e forse non è un caso che Valentino Rossi lo sia per il gran premio di San Marino, su un circuito – a Misano – a una manciata di chilometri da Tavullia. Sulla pista di casa il Dottore insegue una vittoria fondamentale per rimanere aggrappato alle speranze di rimonta nella classifica generale di MotoGp, dove Marc Marquez ha un vantaggio di 50 punti. È proprio il pilota della Honda a condividere con Rossi il posto d’onore sulle lavagne internazionali, dove entrambi sono offerti a 3,50.

Quello che è successo a Monza, sempre in Italia, ha rimescolato le carte in tavola per quel che riguarda la F1. Rosberg, tamponato da Hamilton, sembra essere meglio proiettato verso il titolo iridato. Ci aiuta sempre il Corriere dello Sport a scoprire le quotazioni:

Con il suo primo successo a Monza Rosberg accorcia a soli due punti il distacco in classifica piloti da Hamilton e si avvicina al britannico anche nelle scommesse sul titolo. La quota sul trionfo di Rosberg è stata tagliata da 4,00 a 3,50 su Snai, dove invece Lewis Hamilton è salito da 1,22 a 1,30. La lotta iridata è sempre un affare tra i due della Mercedes: Sebastian Vettel, ieri terzo, è dato a 250 nelle scommesse mondiali, alla stessa quota di Daniel Ricciardo della Red Bull.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>