Quali sono le scommesse calde della settimana?

di Alba D'Alberto Commenta

Con che si scommette in settimana, adesso che inizia anche il 6 Nazioni? Per sostenere la nazionale di rugby ma non perdere di vista la possibilità di guadagnarci qualcosa, ecco cosa bisogna sapere. E poi naturalmente motogp dopo le prove e qualcosa sulle panchine illustri del calcio internazionale. 

Con l’aiuto del Corriere dello Sport individuiamo le quote relative ai tre comparti scelti per le scommesse della settimana.

Italrugby senza speranza per gli scommettitori

La Coppa del Mondo è stata da dimenticare e ora l’Italia cerca di prendersi la rivincita nel Sei Nazioni. Del tutto insufficiente è ritenuta l’Italia: gli azzurri, con un allenatore in uscita, un gruppo ormai alla fine di un ciclo e lo scarso ricambio generazionale, sono lontanissimi a 100 volte la posta.

Lorenzo quotato per un altro titolo mondiale

Jorge Lorenzo avanza prepotentemente nelle quote sul prossimo mondiale di MotoGp. Il pilota della Yamaha ha dominato i primi test stagionali a Sepang: primo in due sessioni su tre, ha registrato il miglior tempo in assoluto, è stato unico pilota a scendere sotto il muro dei due minuti e infine ha lasciato un secondo di distacco a Valentino Rossi, primo inseguitore. Una prestazione super che ha innescato una reazione immediata sulla lavagna scommesse: la quota su Lorenzo ancora campione è scesa da 3,00 a 2,60 sul tabellone Snai, dove Marc Marquez resta sì favorito, ma con l’offerta passata da 2,25 a 2,40.

Mou allo Unitede, matrimonio più vicino?

Pep Guardiola va al City e forse resta un po’ di amaro in bocca ai tifosi del Manchester United – in rotta con Van Gaal – che pure speravano nell’arrivo del tecnico catalano. Dunque, con Ancelotti e Guardiola già accasati per il 2016, rimane un unico “big” da scegliere per i Red Devils e il suo nome è José Mourinho. Anche lui candidato fortissimo per la panchina dello United (più di Guardiola a dire la verità) che ha fatto un passo avanti nella valutazione dei bookmaker.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>