Calcioscommesse, terremoto anche in Turchia: 30 arresti

di Redazione Commenta

Anche il calcio turco viene investito dal terremoto legato allo scandalo delle scommesse, con il coinvolgimento di molti esponenti di spicco di tanti club. Nella giornata di oggi, infatti, è stato attuato un blitz da parte della polizia turca che ha coinvolto ben dodici città, e che ha portato all’ arresto di 30 persone,  tra cui è anche il presidente del Fenerbache, Azizi Yildirim, dopo che la stessa polizia aveva effettuato, alle 7 di questa mattina, una perquisizione sia nella sua abitazione che nella sede del club: secondo quanto sostengono le forze investigative turche, infatti, il campionato di questa stagione, alla fine vinto poi proprio dal Fenerbache, sarebbe stato condizionato da diverse combine. Oltre al presidente, sono stati arrestati anche il vicepresidente del Fenerbache, Mosturoglu, e quello del Trabzonspor, Sakar, oltre che calciatori del calibro di Umit Karan, Calik e Kulbilge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>