Nhl: Ottawa Senators a Buffalo per la qualificazione anticipata

di Giancarlo Commenta

 Nell’hockey Nhl, rimangono ancora sei le squadre qualificate ai playoff dopo le partite giocate la scorsa notte. I Washington Capitas continuano a vincere, ma a fare notizia sono il k.o. dei New Jersey Devils che sono battuti in Canada dai Toronto Maple Leafs, e quello dei San Josè Sharks che si sono fatti superare dai Detroit Red Wings, ancora in piena zona qualificazione. E questa notte i Red Wings tornano sul ghiaccio della California per battere gli Anaheim Ducks. Non vogliamo farci ingannare dall’exploit di ieri notte: gli Sharks sono primi in classifica e non avevamo molte motivazioni per dare il massimo contro Detroit. I paperi della California, invece, potrebbero ancora sperare in una qualificazione e quindi venderanno cara la pelle. Noi vogliamo allora puntare su Anaheim il cui score nelle ultime 10 è migliore dei Red Wings: 6-4-0 contro 3-3-4. Gli Ottawa Senators vanno a far visita ai Buffalo Sabres: i canadesi sono una macchina da vittoria (9-1-0 nelle ultime dieci gare), mentre i padroni di casa (già qualificati) si sono un po’ rilassati da qualche partita a questa parte. Inutile dire che continuiamo a puntare sui Senators che sperano di rosicchiare qualche punticino ai Pittsburgh Penguins, fermi in quarta posizione della Eastern Conference. I St. Louis Blues vanno a Chicago dove trovano i Blackhawks: come gli Sharks, anche gli indiani dell’Illinois sono qualificati e vogliamo pensare che i Blues riescano nell’impresa di battere i secondo nella graduatoria dell’ovest. I Calgary Flames sono ancora alla ricerca della vittoria (1-7-2 nelle ultime dieci) e stanotte possono finalmente tornare al successo contro i Carolina Hurricanes, ancora falino di coda nell’est dopo il k.o. contro l’altra formazione ultima in classifica, gli Edmonton Oilers. Questi ultimi ricevono, invece, la visita dei Philadelphia Flyers: non è una gara che riserverà sorprese. I Flyers vinceranno, perché gli Oilers non hanno più niente da chiedere ad una stagione piuttosto deludente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>