Skill games: 2010 di forte crescita. In calo il Superenalotto

di Redazione Commenta

Gli skill games nel 2010 hanno messo a segno la crescita maggiore del comparto giochi. Sono infatti passati da 2,3 a 3,1 miliardi di euro, in crescita di quasi il 34 per cento. Molto bene anche il Bingo (che supera gli 1,9 miliardi, il 26,7 per cento in piu’ degli 1,7 miliardi del 2009) e il settore degli apparecchi.

Le NewSlot da sole hanno guadagnato il 22 per cento (da 25,5 a 31,1 miliardi), crescita che diventa del 25,4 per cento se si includono anche le neonate Vlt: complessivamente il segmento ha superato i 32 miliardi di raccolta. In crescita del 10,2 per cento – rende noto l’Agicos – i giochi a base sportiva (il cui successo è dovuto quasi integralmente alle scommesse) che passano da 4,1 a 4,6 miliardi circa. Leggero assestamento per le lotterie (-0,9 per cento) da 9,4 a 9,3 miliardi.

SuperEnalotto e WinForLife perdono il 6,7 per cento (da circa 3,8 a 3,5 miliardi), un anno fa i jackpot record avevano spinto la febbre a livelli decisamente superiori a quelli del 2010. Il Lotto perde il 7,6 per cento (da oltre 5,6 a 5,2 miliardi); da segnalare però il trend positivo che ha segnato nella seconda meta’ dell’anno la nuova versione del 10eLotto: sono oltre 2,8 i miliardi giocati nel secondo semestre contro i 2,4 del primo, il 18 per cento in più. Si conferma anche nel 2010 il saldo negativo per i giochi a base ippica che hanno raccolto poco piu’ di 1,7 miliardi, il 12,7 per cento in meno di un anno fa (quasi 2 miliardi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>