Lo Hobbit, campione d’incassi del 2012

di Gianni Commenta

Tra poco ci saranno le nomination per gli Oscar 2012, ma i bookie non restano con le mani in mano e già si scatenano con le previsioni delle pellicole più viste dell’anno appena cominciato.

Il film destinato a sbancare i botteghini, secondo le previsioni dei bookmakers, dovrebbe essere Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato: si tratta della prima parte della pellicola in 3D girata da Peter Jackson (già autore della Trilogia dell’Anell0) che uscirà solo a dicembre, praticamente fra un anno. Il film torna a dieci anni di distanza di distanza dalla plurimpremiata Trilogia tratta dai romanzi di Tolkien: lo Hobbit è in realtà il prequel dell’amatissima saga fantasy. Lo Hobbit, come film più visto dell’anno, è quotato, dai bookie statunitensi a 1,04. Segue, con un certo distacco, il nuovo Batman, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, ultimo capitolo della tetra trilogia di Christopher Nolan con Christian Bale che viene quotato a 5,50. Il distacco è notevole, ma viene quotato a 17.00 come film più visto il nuovo Spiderman interpretato da Andrew Garfield che sostituisce Tobey McGuire.

L’ultimo capitolo della saga di Twilight, Breaking Dawn – parte II, con Robert Pattinson e Kristen Stewart guadagna il quarto posto a quota 21,00. Nel 2012 esce nei cinema anche la versione 3D di Titanic e chissà che il kolossal di Jamas Cameron non possa guadagnare nuovamente il primo posto in classifica: per adesso è quotato a 26.00. Improbabile la testa della classifica per il nuovo James Bond di Daniel Craig: Skyfall, vale 34 volte la scommessa in lavagna. Molti distaccate le ultime posizioni, dal nuovo capitolo di Men in Black III con i cacciatori di alieni Will Smith e Tommy Lee Jones, quotato in classifica a 41.00 e The Bourne Legacy a quota 51,00 e addirittura Leonardo Di Caprio nel ruolo che fu di Robert Redford ne Il Grande Gatsby diretto dall’australiano Buz Lurhmann è quotato a 81,00.

Photo credits | Getty Images

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>