Nba: Mavericks-Nuggets, match ad alta tensione

di Redazione Commenta

Si apre oggi una nuova settimana si Nba. Ormai le posizioni per i playoff si stanno sempre più delineando, ma ci sono ancora posti liberi per andarsi a giocare la fase finale insieme a squadre come i Cleveland Cabvaliers, Orlando Magic, Boston Celtics, Atlanta Hawks e Los Angeles Lakers. I Toronto Raptors sfidano questa sera gli Charlotte Bobcats provando a vincere il terzo confronto stagionale, dopo il successo dei Bobcats in gara1 e il trionfo dei canadesi il 30 dicembre. Il pronostico è per la banda guidata da Bargnani e Belinelli, ma non si escludono sorprese. Match facile per i San Antonio Spurs, chiamati a superare in trasferta i New Jersey Nets: all’andata è finita con la vittoria della formazione di Duncan e Ginobili (97-85 il 10 gennaio) e con grande probabilità anche stasera saranno gli Spurs a trionfare. I Lakers, forti della qualificazione come prima forza della Western Conference, vanno a trovare i New Orleans Hornets, provando a chiudere i confronti con un netto 3-0 (doppia vittoria dei Lakers in California nei due precedenti). Gara interessante quella tra i Dallas Mavericks e i Denver Nuggets: si tratta delle due squadre che dominano le rispettive Division: i Nuggets la Northwest, i Mavericks la Southwest. I confronti vedono una situazione di parità con una vittoria di Dallas il 27 dicembre e una di Denver il 9 febbraio. Il pronostico? Meglio i Mavericks dei Nuggets, almeno in questa fase. La giornata offre anche un ultima partita: i New York Knicks vanno nello Utah dove trovano i Jazz che potrebbero chiudere il secondo – e ultimo – confronto con una nuova vittoria, dopo quella del 9 novembre (conclusa con il risultato di 95-93 in favore dei Jazz). I Knicks non possono più sbagliare se vogliono raggiungere la fase finale e quindi puntiamo sulla truppa dell’azzurro Gallinari che ultimamente sta regalando parecchie soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>