Dopo la supercoppa italiana,la finale olimpica e la prima tornata del campionato svizzero, in nottata andrà in scena anche la MLS.

 

Il campionato statunitense e canadese ormai sta entrando sempre più nella fase più calda, in Estern Conference il duello per il primato si è allargato a New York, Houston e Kansas Ciy, il che finpo al termine della stagione allieterà e non poco sia il popolo degli scommettitori che quello dei tifosi. In Western conferece domani sovrano il San Jose, il team californiano dopo aver preso il timone non lo ha più lasciato, anche se costantemente inseguito dal Real Salt Lake City. In ripresa il LA Galaxy che grazie ai 33 punti fino ad oggi conquistati ha notevolmente accorciato sulla zona playoff, navigando ad una sola lunghezza Vancouver, tirando le somme la MLS sta regalando grandi emozioni, cosa che farà anche questa notte.

EASTERN CONFERENCE Ad aprire la giornata in tale conference ci ha pensato il big match tra New York ed Houston, vinto dal team della grande mela che gli ha concesso cosi di tornare nuovamente in vetta alla classifica, ovviamente in attesa delle gare della notte. Infatti gran parte degli occhi  in tale conference saranno puntanti sul match interno del Kansas city che tra le mura amiche riceverà la visita del DC United. Le due formazioni sono divise da 4 punti, distacco colmabile anche in virtù del fatto che il DC per lunghi tratti della stagione è stato anche primo. Gara dunque tutta da seguire perché promette tanto spettacolo e divertimento, senza dubbio sarà più agevole il turno per  i Columbus Crew che in casa riceveranno la vista del fanalino di coda Toronto, match che il team padrone di casa potrà regolare in proprio vantaggio senza troppe difficoltà. Stesso discorso per il Montreal degli italiani Di vaio, Nesta, Corradi e Ferrari, impegnato in casa del penultima in classifica New England. Gara senza dubbio più dura, ma che il team ospite pur sudando potrebbe far sua, agevole anche il turno per il Chicago impegnato in casa della penultima in classifica Philadelphia match anche questo che il team ospite potrebbe regolare in proprio vantaggio senza troppe difficoltà.

WESTERN CONFERENCE Due su tutti saranno le gare prese di mira in tale conference, ad aprire la serata ci penserà il big match tra la capolista San Jose che in casa riceverà la vista della terza forza in classifica Seattle. Match che si preannuncia non solo combattuto ed interessante ma anche totalmente incerto, essendo una gara in cui ogni risultato potrebbe verificarsi. Interessante sarà anche il derby di Los Angeles che vedrà per protagonisti il Chivas ed i Galaxy, entrambe le formazioni non hanno vissuto una delle loro migliori stagioni, però un po’ per volta sembra siano in grado di riprendersi, gara in cui sul piatto ci sono 3 punti pesantissimi per entrambe le formazioni, match che sicuramente paralizzerà la città essendo una di quelle partite attese per tutta la stagione, giunta in un momento in cui  entrambe le formazioni hanno bisogno di punti. Match dunque in cui tutto  è facile si verifichi, interessante sarà anche la gara tra il Vancouver e la seconda forza del campionato Salt Lake City, al team padrone di casa quarto in classifica la vittoria serve per continuare la propria navigazione verso la qualificazione alla fase playoff, tenendo lontano anche i Galaxy. Al team ospite la vittoria serve per accorciare le distanze sulla capolista San Jose, match tutto da seguire ma soprattutto imprevedibile anche questo. Chiude il quadro lo scontro diretto tra Dallas e Colorado.

Quote Bwin
Vancouver – Real Salt Lake
2.40, X:3.10, 2.75
Columbus – Toronto
1.75, X:3.40, 4.25
Kansas – DC United
1.85, X:3.30, 3.90
Dallas – Colorado
2.05, X:3.25, 3.30
San Jose – Seattle
2.05, X:3.25, 3.30
New England – Montreal
1.91, X:3.40, 3.50
Philadelphia – Chicago
2.30, X:3.10, 2.90
Chivas – LA Galaxy
3.60, X:3.20, 1.95

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>