Calcioscommesse, consegnate 800 partite a Palazzi da “Skysport365”

di Giancarlo Commenta

Sarebbero circa 800 partite ”sospette” nella documentazione consegnata oggi – caricata su una pennetta Usb – dal bookmaker Skysport365 alla Procura Federale: tra queste sarebbero un centinaio quelle riguardanti la Serie A e Serie B. Erano stati proprio i vertici del bookmaker estero ad aver chiesto un incontro al procuratore federale Stefano Palazzi la scorsa settimana: stamane l’incontro negli uffici di via Po. ”Abbiamo consegnato al capo della procura federale Stefano Palazzi – ha spiegato ad Agipronews Francesco Baranca, rappresentante legale di Skysport365 – la documentazione gia’ fornita alla procura di Cremona relativa alla vicenda del calcio scommmesse. Nella documentazione sono presenti circa 800 partite e, su 31 di queste, le piu’ eclatanti per movimento di gioco anomalo, abbiamo compiuto un’analisi manuale. Nella lista complessiva circa un centinaio sono di Serie A e Serie B, ma il problema e’ piu’ evidente nelle serie minori: in LegaPro 2 non e’ stato accettato gioco per le ultime 15 gare di campionato. Per altri tornei questo non succede, ad esempio i flussi anomali che registriamo sulle serie minori inglesi sono pari a zero. Durante l’incontro con il procuratore Palazzi – conclude Baranca – abbiamo parlato soprattutto degli aspetti tecnici che hanno portato alla sospensione delle giocate, alla non accettazione sin dall’apertura e alla limitazione del gioco in scommesse multiple”. L’incontro e’ durato circa tre ore: ”Abbiamo evidenziato la politica di Skysport365 – conclude Baranca – mirata al contrasto del riciclaggio di denaro: noi non accettiamo giocate superiori a mille euro, ne’ paghiamo vincite superiori a questa cifra senza avere una precisa informazione sull’identita’ del giocatore. Ribadiamo la nostra massima disponibilita’ a collaborare e in questi giorni ci siamo proposti anche alla Lega Calcio per fornire le informazioni su situazioni anomale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>