Effetto derby: lo scudetto all’Inter quotato 6.50

di Gianni Commenta

L’Inter vince il derby anche se di misura (goal di Milito) e a distanza di poche ore il risultato comincia ad avere i suoi effetti sulla lavagna dei bookmakers.

I nerazzurri conquistano il derby dopo due anni e tre sconfitte. Il Milan perde la partita (si tratta della terza sconfitta durante il campionato) e si lascia anche sfuggire l’occasione del sorpasso fermandosi a 37 punti.

La Juventus, che ha pareggiato 1-1 con il Cagliari, non approfitta del tutto della situazione, ma resta sola in testa alla classifica a 38 punti. L’effetto derby si fa sentire ed è soprattutto l’Inter (ora a 32 punti in classifica) a guadagnare quota: la vittoria dello scudetto è quotata ora 6.50. Un bel passo avanti considerato che solo qualche giorno fa la vittoria veniva data a 11.00.

Ovviamente, in testa alle quote resta ancora la vincente più sicura, il Milan che però viene ora dato per vincente a 2.10 rispetto al precedente 1,83. La vittoria della Juventus è quotata a 2,63 e lo scudetto al Napoli (27 punti) è quotato a 20.00. L’Udinese sconfitta dal Genoa (3-2) perde quota ed è data per vincente a 40,00 (anche se con 35 punti mantiene il terzo posto), stessa quota della Roma (a 27 punti in classifica). La Lazio (che ha sconfitto l’Atalanta per 2-0) si ferma invece a quota 75.00. Insomma lo scudetto di serie A resta un affare fra Milan e Juventus anche se l’Inter prende quota.

Novità anche per quanto riguarda il capocannoniere: Di Natale (Udinese) supera in classifica Ibrahimovic (del Milan) arrivando a 13 reti. Ora, il titolo di capocannoniere del campionato viene quotato per entrambe da Snai a 2,75 con Di Natale che riprende quota in lavagna. A quota 5.00 troviamo invece Cavani, attaccante del Napoli, mentre Klose, giocatore della Lazio, è quotato a 7.00.

 

Photo credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>