Premier League, la squalifica di Balotelli si gioca a 1.66

di Gianni Commenta

Ci risiamo. Le intemperanze di Mario Balotelli potrebbero davvero costargli troppo. Nonostante il suo apporto decisivo nella partita di calcio con il Tottenham (segnando il rigore decisivo al 94’) l’attaccante del Manchester City non riesce a stare lontano dai guai.

Nella partita Manchester City-Tottenham giocata lo scorso weekend, Balotelli ha preso letteralmente calci l’avversario Scott Parker durane gli ultimi minuti di gioco, ed è stato deferito dalla Football Association per condotta violenta.

Durante la partita l’arbitro non ha preso alcun tipo di provvedimento in quanto ha giudicato involontario il gesto. I bookie inglese danno quasi per certa la squalifica del giocatore quotandola a 1,66. Si gioca invece a 2,10 la sospensione di qualsiasi sanzione per l’attaccante. Ora rischia fino a 4 giornate di squalifica.

Il giocatore potrà però esprimere la propria versione fino a mercoledì alle ore 18 altrimenti verrà automaticamente squalificato per quattro giornate. Se così fosse, il giocatore sarebbe pronto a saltare il ritorno della semifinale di Carling Cup contro il Liverpool e tutte le prossime partite della Premier League che vedono il Manchester City di Mancini contro l’Everton, il Fulham e l’Aston Villa per i prossimi turni.

Balotelli potrebbe anche presentare ricorso per giocare la prossima partita, ma a quel punto rischierebbe la squalifica per 5 turni anziché 4 e salterebbe anche l’eventuale finale di Coppa di Lega. E non è tutto: gli scatti d’ira e il comportamento poco corretto del giocatore non sono certo una novità. I bookie sono certi che un’altra espulsione di Balotelli nel corso del campionato sia praticamente certa, quotandola a 1,72.

Intanto a proposito del nuovo incidente, l’agente di Balotelli, Mino Raiola, si è scagliato controla FA intervistato da Sky Sport. L’agente ha minacciato che sarebbe anche pronto a far lasciare l’Inghilterra al suo giocatore se gli accanimenti contro di lui dovessero continuare. Si tratta in ogni caso di un’idea dell’agente che ha dichiarato di non essersi ancora consultato con il suo cliente.

Photo credits | Getty Images

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>